IL MIE EUROPA

Il Movimento Italiano in Europa (MIE) è nato nell’Agosto del 2014, quando Luigi Billè insieme con altri noti personaggi del mondo dell’emigrazione Italiana in Europa ha deciso di creare un nuovo soggetto socio-culturale e politico con la visione di ricercare, sperimentare e proporre per l’Italia un nuovo modello di riferimento dove le persone, il profitto e il pianeta vivono in equilibrio e armonia.

Il MIE è un movimento associativo costituito da italiani, anche non residenti in Italia, con una visione europeista, desiderosi di partecipare alla vita delle proprie comunità con spirito costruttivo e con una missione ben precisa ovverosia quella di realizzare un progetto nuovo che partendo dalla base popolare e territoriale mira, attraverso una programmazione di eventi e attività formative, a formare una nuova visone socio-culturale e politica per il futuro dell’Italia e dell’Italianità anche fuori dai confini italiani.

Infatti, il movimento è strutturato orizzontalmente e su base federale comprende Soci Ordinari, Soci Amici e tutta una rete variegata che comprende esponenti di ogni ramo della comunità, associazioni umanitarie e di vario tipo, professionisti, artisti, studenti, giornalisti, opinionisti, economisti, scrittori, artigiani, ristoratori, disoccupati, casalinghe etc. In pratica tutti quelli che hanno voglia e volontà di partecipare e chi segue con affetto e interesse in uno spirito di democrazia partecipativa dove ognuno fa la sua parte.

Le nostre parole chiave sono, Italianità, Federazione, Unione, innovazione, multidisciplinarietà, sviluppo, sostenibilità ambientale e economica e fondamentalmente equilibrio e giustizia sociale. Ci teniamo a rilevare che il MIE non è un nuovo partito politico ma piuttosto un gruppo Italiano di pressione mirato a influenzare, all’interno dell’Unione Europea, un nuovo assetto di potere proponendo un’Italia forte che si pone come uno dei cardini fondamentali a volano di stabilità, libertà democrazia partecipativa, equilibrio e giustizia sociale

Il MIE ritiene necessario che per rilanciare l’Italia sia necessario competere con le forti economie che operano dall’ambito europeo, come quella Tedesca, Francese e Britannica, e utilizzare questa competitività ‘Europea’ come trampolino di lancio per una competitività più globale.

 

Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale del MIE EUROPA cliccando sul link sotto

http://www.mieuropa.it/